Assisi e dintorni

Partendo dall'Agriturismo Sasso Rosso sarà possibile visitare le più belle e importanti città d'arte dell'Umbria e scoprirne la storia e la cultura.

PERUGIA - Distanza Km 38
Perugia, la grande "Arce Guelfa" sorge al centro della regione, con i 5 rioni storici racchiusi dalle mura Etrusche: enormi bastioni formati da ciclopici massi, squadrati e messi in opera 22 secoli fa ed ancora visibili per lunghi tratti. Quando la città di Roma era poco più di un accampamento di capanne, nella Perugia etrusca si entrava da ben 7 porte, tra cui particolarmente imponente, la Porta Pulchra o d'Augusto. Fra le più importanti manifestazioni che sono organizzate nella città meritano senza dubbio note particolari il festival musicale di Umbria Jazz e la manifestazione gastronomica di Eurochocolate.


ASSISI - Distanza Km 5
Benché possa vantare un'origine di epoca romana, l'attuale aspetto di Assisi, tanto degli edifici quanto del tessuto urbano, è stato sicuramente determinato dallo sviluppo medioevale.

Il nucleo più antico della cittadina è protetto da un apparato difensivo costituito da otto porte di accesso fortificate e da una lunga cinta muraria, ancora in ottimo stato di conservazione, che fa capo a due castelli: la Rocca Maggiore e la Rocca Minore. Tutti coloro che avranno la fortuna di visitare questa splendida cittadina dovranno convenire con chi ritiene che la sua bellezza vada al di là di un breve e, per forza di cose, incompleto elenco di opere più o meno straordinarie, essendo invece da ricercarsi nell'atmosfera dei luoghi che la storia e la fede di un Santo hanno reso unici nel mondo.


SPELLO - Distanza Km 4
Sorge fra Assisi e Foligno, adagiata su uno sperone del Monte Subasio al di sopra di una fertile pianura irrigua. Fra le città della zona è quella che sicuramente annovera il maggior numero di testimonianze di epoca romana: Porta Venere, la cinta muraria, i resti del teatro, dell' anfiteatro, delle terme e le splendide Porta Consolare, Porta Urbica e la Chiesa di Santa Maria Maggiore con affreschi del Pinturicchio.


BEVAGNA - Distanza Km 18
L'antica cittadina di origine romana è collocata al margine occidentale della piana di Foligno, ai piedi del gruppo collinare dove sorge Montefalco. L'aspetto odierno è sicuramente il frutto dello sviluppo medioevale, fra le pi importanti manifestazioni che sono organizzate nella città merita senza dubbio una nota particolare la rievocazione storica del Mercato delle Gaite.


BETTONA - Distanza Km 18
La cittadina di Bettona può vantare antichissime origini etrusche, tanto è vero che la sua fondazione viene datata fra l' VIII e il VII secolo. La storia di questo antico borgo rimane legata alle sorti dello Stato Pontificio fino all' esistenza di quest' ultimo. Da vedere la chiesa di S. Maria Maggiore, la piccola raccolta d' arte nel palazzo del podestà e i resti delle mura etrusche e medioevali.


MONTEFALCO - Distanza Km 23
Montefalco, posto in una posizione dominante sulle valli del Topino e del Clitunno, offre la vista di un ampio panorama delle terre umbre. Fra i più importanti prodotti tipici del paese va assolutamente ricordato il vino Sagrantino.


TREVI - Distanza Km 25
Fra Foligno e Spoleto, Trevi sorge, come la maggior parte dei borghi medioevali della zona, su un colle in posizione dominante rispetto alla pianura dove scorre il Clitunno.


NOCERA UMBRA - Distanza Km 30
Nota per le sue acque minerali, Nocera Umbra è un borgo di antico aspetto sorto lungo la valle del Topino.


DERUTA - Distanza Km 34
Le origini di Deruta rimangono in parte oscure. Certo è però il suo antico legame con Perugia, di cui è sempre stata un valido baluardo a Sud, ruolo del quale è tuttora testimonianza il suo aspetto di castello fortificato. Risale al Medio Evo l'inizio della lavorazione della maiolica artistica, attività che, nel corso dei secoli, ha fatto conoscere Deruta nel mondo.


SPOLETO - Distanza Km 39
Pur mostrando anche nel tessuto urbanistico evidenti influssi di epoca romana, mantiene sostanzialmente intatto un aspetto antico - medioevale, dovuto al periodo in cui fu prima fiorente Ducato longobardo, e poi importante centro dello Stato pontificio. Fra le più importanti manifestazioni che sono organizzate nella città merita senza dubbio una particolare menzione il Festival dei due Mondi.


UMBERTIDE - Distanza Km 48
Fu fondata intorno al X secolo per volontà di Uberto figlio del re d'Italia assumendo il nome di Fracta filiorum Uberti.


CASCIA - Distanza Km 78
Cascia nacque durante epoca romana, ma è durante il Medio Evo che la città conosce il periodo di massimo splendore. Nel parlare di Cascia non si può non citare Santa Rita; la suora, beatificata nel 1900, visse tra il 1381 e il 1457. Oggi la Santa, conosciuta come dispensatrice di grazie, è venerata in tutto il mondo e moltissima gente si reca ogni anno in pellegrinaggio durante le celebrazioni ritiane al Santuario a lei consacrato.


MONTONE - Distanza Km 55
E' stato costruito su un colle in bella posizione panoramica tra due affluenti dello stesso Tevere: il Carpina e il Lana. Castello già nell' altomedioevo, fu poi controllata dalle famiglie che negli anni ebbero il dominio su tutta la zona, come: i Del Monte, i Fortebraccio, i Vitelli; intorno alla metà del XVI secolo, infine, fu assoggettata allo Stato Pontificio.


GUALDO TADINO - Distanza Km 57
Famoso per le sue fabbriche di ceramiche artistiche, sorge sul colle Sant'Angelo dominato dalla Rocca Flea. Niente sappiamo dell'esistenza di un nucleo preromano, ma é certo che la Tadinum romana dovette essere un nucleo piuttosto importante poiché sorse lungo la via Flaminia assolvendo così una funzione di collegamento. Subì numerose devastazioni in seguito alle invasioni barbariche; fu per tali motivi che la città dovette essere ricostruita intorno al 1180 sui colli vicini, come ci dimostra il nuovo nome da essa assunto, cioé Gualdo, che deriva dal tedesco "walt" che significa "bosco".


AMELIA - Distanza Km 109
La cittadina di Amelia sorge arroccata su un colle roccioso alle cui pendici si estendono distese di lecci ed ulivi, interrotti dal solo serpenteggiare del fiume Tevere. La storia di Amelia si perde nella leggenda delle sue mura ciclopiche che risalgono al sesto secolo avanti Cristo. Oggi Amelia è una città dinamica e moderna, che ha saputo trarre vantaggio dalla favorevole ubicazione geografica per imporsi come centro agro-alimentare, e che conserva una profonda coscienza del valore dei suoi reperti archeologici ed artistici.


LE GROTTE DI FRASASSI
Scoperte il 27 settembre 1971 le Grotte di Frasassi sono uno dei più spettacolari complessi carsici del mondo. Oggi le grotte sono aperte al pubblico che può visitarle, accompagnato da guide professionali, su di un agevole percorso turistico della durata di circa 75 minuti.
I visitatori provano l'emozione di un mondo rovesciato, nascosto e bellissimo, fatto di ambienti suggestivi e ricchi di straordinarie concrezioni, dove il silenzio è rotto solo dallo stillicidio delle gocce d'acqua che rende il complesso vivo ed in continua evoluzione.

Informazioni di contatto

Via Del Renaro 25

06081 Assisi Perugia

Tel: +39 075 8065454

Cell: +39 348 4001225

Cell: +39 335 5434634

Ristorante: 075/8064524

E: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Social Network

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle nostre attività, su tutte le novità e offerte.